Eugenio Pieraccini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Olii
Clicca sull'immagine per ingrandirla

L'ULTIMA SPOSA

 

Olio su tela C.P.

     

PAESAGGIO A CAPRILIA

Olio su cartone 40x50 1950 C.P. 

 

PAESAGGIO DELL'ALTA VERSILIA

Olio su cartone 37x47 1947 C.P. 

 

MARINO E LA SPOSA IDEALE

Olio su tela 50x60 C.P.

 

MONUMENTO ALL'ARTISTA

Olio su tela anni '70 C.P.

 

OMAGGIO A CHAGALL

Olio su tela C.P. 

 

PAESAGGIO APUANO

Olio su cartone 35x50 anno 1953 D.P. 

 

PAESAGGIO

Olio su tela 40x50 1947 C.P. 

 


Pagina 7 di 17

Critiche

…Il mondo clericale, la vita del circo, le vianesche figure degli ambulanti, degli innamorati e così via. E’ la possibilità di recuperare nella memoria un mondo semplice e vivo da cui Pieraccini “pescava” i suoi personaggi , svincolandosi da ogni scuola per proporre figurazioni tutte sue, legate a quell’abbecedario che è patrimonio dei naifs ma che Pieraccini probabilmente superava con l’intuizione profonda di un amante della natura e delle cose portando anche in esse uno spirito ironico, pungente , che talvolta sfiorava la drammaticità...

FRANCO RICCOMINI giornalista