Eugenio Pieraccini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Olii
Clicca sull'immagine per ingrandirla

I PRETI ESORCISTI

Olio su tela C.P. 

 

LA GIOSTRA GIALLA

 
Olio su tela C.P. 
 

L'APPUNTAMENTO

Olio su tela 50x60 1956 C.P. 

 

L'ARRIVO DEL MONSIGNORE

 

Olio su tela C.P.

 

LIBERA USCITA

Olio su tela Primi anni '50 C.P. 

 

I TRE DIAVOLI

 Olio su tela C.P.

 

LA PESCA MIRACOLOSA

 Olio su tela C.P.

 

LA PRIMA NOTTE DI NOZZE

Olio su tela C.P.

 

L'ESORCISMO

Olio su tela C.P. 

 

L'ILLUSIONISTA

 Olio su tela C.P.

 


Pagina 6 di 17

Critiche

…Il mondo di Eugenio Pieraccini è popolato di innamorati, di ecclesiastici, di pazzi, di uomini semplici, di animali: un mondo che l’artista sa presentare con la sua ricchezza di immaginazione, con la sua fantasia, con la sua poesia altamente significativa. Egli dipinge le sue opere con passione, dando loro sempre di più forma e colore e raggiungendo così quello stile inconfondibile che è dotato, tra le altre cose, di semplicità e di grazia. I quadri del Pieraccini creati da uno studio, diremmo, paziente, del movimento, dànno il senso della vivacità, strettamente legato a tonalità cromatiche inconfondibili e personali . La sua arte non è statica , anche nel senso che egli non si accontenta mai soltanto di soggetti già studiati, ma continua a ricercare cose nuove, cose sue, a ricercare insomma, “ l’ultimo” Pieraccini…

PAOLO FORTINI giornalista