Eugenio Pieraccini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Olii
Clicca sull'immagine per ingrandirla

AUTORITRATTO

olio su tela 30x40 1948

 

 

OMBRELLONI SULLA SPIAGGIA

olio su cartone 50x40 1940

 

 

 

BISCA IN CONVENTO

acrilico su cartone 1963

 

 

 

IL MISTERO E LA CURIOSITA’

olio su tela 27x50 1958

 

 

 

LA BOTTEGA DEL MACELLAIO

olio su cartone 25x30 1950

 

 

 

AUTORITRATTO

olio su cartone 1939

 

 

 

L’OMBRELLONE GIALLO

olio su tela 50x70 1958

 

 

 

DANZA DI NUDI

olio su cartone 25x30 1955

 

 

LA DONNA CON LA CUFFIA BIANCA

acrilico su cartoncino 25x35 1960

 

 

 

LA BAMBINA COL GATTO

olio su tela 50x40 1972

 

 

 


Pagina 1 di 17

Critiche

…Quando un artista diviene il centro di di ampie discussioni, siano queste pro o contro,quando magari diventa il fulcro di accese polemiche, dite subito che sotto gatta ci cova. Diciamo allora che ci troviamo alle prese con un autentico artista. Tutto è in lui ampio respiro: le sue tele hanno quell’andamento di larga battuta, quella cadenza di tempo che riscontriamo nei versi musicali e georgici del ”Bove” carducciano. E’ un forte ed un ribelle. Tale clima evidente, senza sottintesi,lo rivela, schivo com’è di ogni ipocrisia, nei quadri popolati di suore e preti, stilizzati, cosmopoliti, ieraticamente fermi e decorativi nel tempo e negli eventi...

BUONCONTE DI SAN MARTINO critico