Eugenio Pieraccini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri


cr33

...Possiamo senz’altro considerare il lavoro di Pieraccini anche in omaggio ai molti quadri d’ordine fiabesco e fantastico da lui immaginati, superando senza tema il dilemma se si tratti o meno di un pittore naif, ancorché sia-direi certamente- un poeta “ingenuo” , attribuendogli la qualifica di artista “ “insolito” . I dizionari danno al termine “ insolito” i sinonimi di strano, bizzarro, singolare, straordinario. La lingua italiana consente però di percepire sottili differenze tra questi aggettivi e a me pare di poterli pronunciare tutti a proposito dei quadri di Pieraccini, senza ripetere lo stesso concetto, così come sono le sue immagini sempre diverse e sempre uguali a sé stesse : strane,  bizzarre, singolari,straordinarie...

RENZO MARGONARI critico

 


Pagina 3 di 6