Eugenio Pieraccini

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Furono una produzione  in terracotta  di circa trenta esemplari modellati al tornio e successivamente dipinti a mano. Alcuni vennero anche smaltati.

Tali opere furono tutte interamente realizzate  tra la primavera e l'estate 1953. E' palese il desiderio dell'artista di sperimentare, oltre a nuove tecniche, anche figurazioni astratte, intese certo come condivisione di un' arte che non si deve porre limiti o canoni, un'arte da considerarsi nella sua universalità propositiva.

Clicca sull'immagine per ingrandirla



007

 
Altri articoli...